manifestazioni

Per il futuro della nostra scuola…

Oggi 21 giugno alle ore 11,00, una ventina di genitori e insegnanti si sono trovati presso l’Ufficio Scolastico Provinciale per consegnare le oltre 200 firme raccolte, in cui si chiede al Provveditore di aumentare l’organico all’IC Manzoni.

Una delegazione dei presenti è stata ricevuta dalla segeteria del Provveditore dott. Milinterno, i presenti hanno illustrato le ragioni di tale richiesta, ribadendo la necessità di continuare ad avere una scuola a tempo pieno con due insegnanti per classe e l’esigenza di ulteriore personale collaboratore scolastico.
Il funzionario che ha ricevuto la delegazione ha assicurato che il Provveditore verrà informato delle nostre richieste e gli uffici provvederanno a inoltrare tali richieste anche al Ufficio Scolastico Regionale, spegando che ogni distribuzione di organico viene fatta cercando di tenere ben presente le esigenze di ogni scuola, ma purtroppo i tagli arrivano dal Ministero.
Riteniamo sia stato importante consegnare le firme raccolte, sottolineando il fatto che il tempo pieno è una esigenza dei genitori e un’opportunità per i bambini. Da oramai tre anni la scuola elementare è soggetta a continui tagli, e nessun genitore si rassegnerà ad accettare una scuola che arretra. Messaggio che l’iniziativa di oggi dovrà arrivare a tutti i soggetti responsabili della scuola pubblica, primo tra tutti il Ministro della Pubblica Istruzione.

Si ringraziano le persone intervenute e tutti coloro che con i loro messaggi hanno espresso la propria adesione, ma a causa di impegni lavorativi non hanno potuto partecipare di persona.
Come associazione terremo informati tutti i genitori della scuola e gli organi di stampa se vi saranno cambiamenti.

Associazione Manzoni People

Comunicato Stampa

GENITORI DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO MANZONI DI TORINO

 Il 21 giugno 2011 alle ore 11.00 i genitori dell’IC Manzoni consegneranno all’Ufficio Scolastico Provinciale di Torino una raccolta firme per richiedere l’aumento di insegnanti e personale ATA per l’anno scolastico 2011/12

I tagli operati dall’Ufficio Scolastico Provinciale per conto del Ministero della Pubblica Istruzione, provocheranno nel prossimo anno scolastico la soppressione del tempo scuola a 40 ore settimanali per la scuola primaria IC Manzoni di Torino.

La riduzione di organico degli scorsi anni: ha eliminato il tempo pieno classico, ha annullato le compresenze, ha ridotto sensibilmente il progetto di intercultura, ha obbligato ad utilizzare l’insegnante di seconda lingua (inglese) non più come specialista di lingua ma come organico su una classe.

L’Istituto Comprensivo Manzoni, scuola del quartiere San Salvario di Torino e frequentato da numerose famiglie di origine non italiana, ha sempre proposto il tempo pieno come offerta formativa perché è l’organizzazione del tempo scuola migliore per coniugare elevati standard di apprendimento da parte dei bambini con l’integrazione tra culture diverse.

Gli ottimi risultati ottenuti in questi anni sono dimostrati dalle competenze acquisite dai bambini e dal costante aumento di iscrizioni degli ultimi anni. Infatti sempre più famiglie si rivolgono a questa scuola per iscrivere i propri figli, tant’è che il prossimo anno scolastico aumenteranno le sezioni delle prime elementari, arrivando ad essere ben cinque.

L’organico concesso dall’Ufficio Scolastico Provinciale per il prossimo anno però non aumenterà, rendendo molto difficile garantire le 40 ore settimanali alla nuova sezione. Inoltre la riduzione del personale Ata non garantirà un’adeguata sorveglianza e pulizia della scuola.

I genitori hanno deciso di effettuare una raccolta firme da consegnare alla Dirigente scolastica e al Consiglio d’istituto per sollecitare l’aumento di organico per il prossimo anno scolastico.

Martedì 21 giugno alle ore 11.00 i genitori dell’IC Manzoni consegneranno al dott. Alessandro Militerno (Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Torino) la petizione, con la richiesta di aumentare il numero di insegnanti e di personale Ata della scuola in occasione della distribuzione dell’ organico di fatto.

 

Torino, 17 giugno 2011

Genitori Istituto Comprensivo Manzoni di Torino

Se non ora, quando?

Car@ tutt@, confermiamo l’appuntamento per domenica 13 febbraio in piazza San Carlo alle ore 14,30.Chiediamo a tutte e a tutti di arrivare all’appuntamento portando:
–          un ombrello
–          un gomitolo di lana colorata
Fra le varie proposte abbiamo convenuto queste.

–          L’ombrello “per riparare i nostri corpi dal fango che ci piove addosso”
–          Il gomitolo di lana per tessere una rete colorata fra tutte e tutti noi.

In piazza e durante tutto il corteo saranno organizzati momenti creativi per esempio: un minuto di silenzio seguito da un grande urlo collettivo di rabbia (il primo è previsto per le ore 15). Inoltre verranno date le indicazione per l’apertura  simultanea degli ombrelli.

Continua a leggere

LA SCUOLA IN PIAZZA

Carissimi genitori dell’IC Manzoni di Torino,

sabato 22 maggio in Piazza Castello dalle 15.00 in poi tutta la scuola di Torino si è data appuntamento per denunciare i tagli che stanno mettendo in ginocchio le classi dei nostri figli.

Il tempo pieno è stato attaccato duramente e dal prossimo anno non sarà garantito neanche per quelle classi che da sempre lo hanno avuto come modulo orario. Le supplenze non ci sono praticamente più e i nostri figli sono costretti ad essere smistati nelle altre classi ogni qualvolta manchi un insegnante.
Il taglio del 25% alle cooperative scolastiche mette a forte rischio l’assistenza nelle scuole, oltre ad aver diminuito sensibilmente la qualità di pulizia. Il mancato finanziamento del fondo ordinario delle scuole impedisce che neanche le semplici fotocopie si possano fare, per non parlare di carta igenica o sapone.

Dopo aver provato la riforma Gelmini che nella nostra scuola ha eliminato l’insegnante di intercultura, non vorremo ritrovarci il prossimo anno con altri insegnanti in meno. E’ per questo che sabato tutte le famiglie vadano in Piazza Castello a dire che tutto questo finisca e si torni ad avere una scuola di qualità.

Il tavolo Riprendiamoci la scuola, formato da
associazioni, sindacati e rappresentanti degli enti locali ha organizzato un pomeriggio di protesta, ma che sia anche informativo per tutta la città delle condizioni in cui versa la scuola.

Diffondete la notizia tra tutti coloro che considerano la scuola un bene irrinunciabile.

Ti aspettiamo.

SABATO 22 MAGGIO 2010 ORE 15.00 PIAZZA CASTELLO

In allegato il volantino dell’iniziativa

Il presidente del Consiglio d’Istituto dell’ IC Manzoni di
Torino

Ernesto Filoni